Giro presepi Friuli Venezia Giulia 2009

La foto di un mio presepio sulla copertina della guida al “Giro presepi in Friuli Venezia Giulia” del 2009.

L’iniziativa dell’Associazione fra le Pro Loco del Friuli Venezia Giulia “Giro Presepi in Friuli Venezia Giulia” è nata da un’idea del noto artista udinese Sergio Pacco ed in sole 5 edizioni è diventata un appuntamento tradizionale tra i più importanti del periodo natalizio, realizzata grazie al sostegno dell’Amministrazione Regionale, in particolare dell’Assessorato alle Attività Produttive, dell’Azienda Speciale Villa Manin, della Società Filologica Friulana, della Banca di Cividale e della Fondazione CRUP.

Il tema della Natività incontra l’interesse di un pubblico italiano e straniero sempre più vasto e l’Associazione fra le Pro Loco del Friuli Venezia Giulia con questa iniziativa vuole fornire una puntuale ed interessante panoramica delle realtà presepiali della regione, opere d’arte intrise di carattere religioso e pregevoli dal punto di vista artistico.

Oltre 200 mila sono state le persone che l’anno scorso hanno visitato queste minuziose ricostruzioni, rievocazioni delle fondamenta della nostra cristianità, ed hanno ammirato i lavori degli appassionati realizzatori.

L’edizione 2009-2010 vedrà coinvolti oltre 100 Comuni, circa 200 siti censiti e 5.000 presepi visitabili.

Il circuito prevede visite varie tipologie di presepi: rassegne di presepi, presepi nelle chiese,presepi monumentali (di grandi dimensioni, spesso all’aperto) e presepi originali come quelli viventi, subacquei, napoletani e l’unico Museo del Presepio presente in regione, a Trieste, gestito dall’Associazione Italiana Amici del Presepio.

Sarà possibile percorrere itinerari ad hoc che si snodano nelle quattro province della regione, con l’ausilio di una guida descrittiva e di una mappa con tutti i siti nel Friuli Venezia Giulia dove è possibile vedere la rappresentazione della natività. Lo scopo del progetto infatti, oltre a far conoscere le numerose realtà che operano nella Rappresentazione della Natività, è anche quello di far conoscere luoghi della regione che solitamente si trovano al di fuori dei circuiti turistici tradizionali.

E proprio grazie a questa guida ed agli spunti che suggerisce, è in costante aumento il numero di turisti, curiosi ed appassionati, spesso provenienti da regioni e Paesi confinanti, che attraversano il Friuli Venezia Giulia scoprendo località e tradizioni della nostra terra.

Articolo tratto da: www.girofvg.com

 

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...