Chi sono

Mi chiamo Andreina Paoluzzi e da tempo mi dedico a varie attività manuali. Tra le mie grandi passioni c’è la cucina, ho lavorato per un lungo periodo come cuoca e tuttora la cucina stimola la mia fantasia e creatività. Adoro il verde e dedico molto del mio tempo alla cura del mio piccolo pezzo di paradiso, un bellissimo giardino pieno di aiuole fiorite. Sebbene queste attività occupino molto del mio tempo sono sempre riuscita a trovare gli spazi per dedicarmi ad altre attività manuali. Ho cucito e ricamato per molto tempo. Negli ultimi anni mi sto dedicando completamente alla lavorazione del cartoccio, un materiale stupendo che permette di esprimermi e mi gratifica molto, è incredibile come un materiale così comune qui nelle campagne friulane opportunamente lavorato riesca a dar vita a particolari composizioni e bambole. Gli anni duemila hanno rappresentato per me un momento significativo grazie alle soddisfazioni che mi ha dato il cartoccio.

Ho preso parte a numerose esposizioni soprattutto nel periodo natalizio. Le mie composizioni, infatti, nella quasi totalità dei casi rappresentano la natività. A partire da Qualso, dove si dice sia nata secoli fa la tradizione del cartoccio, per poi prendere parte a mostre più importanti come quella annuale in “Villa Manin” di Passariano dove vengono esposti pochi selezionatissimi presepi per poi esporre anche alla sede della regione Friuli Venezia Giulia a Trieste. Espongo anche al “foledor” di Manzano e dal 2009 al giro presepi di Buttrio.